Baby Shower Acquista i nostri Prodotti accuratamente Selezionati da Madame Clarì esplora la Categoria e Crea il tuo Baby Shower Party

Vedi tutti i 81 prodotti

Vedi: 18 / 36 / Tutto

Baby Shower Idee Party

Baby Shower Idee Party

baby shower

Baby Shower Idee Party

Categoria
BABY SHOWER

Oggi parliamo di una festa molto di moda, di origine anglosassone, super famosa in America, ma ancora oscura ai più, sopratutto in Italia. Di quale festa parliamo? Ma del Baby Shower ovviamente!

Baby Shower Significato
Sappiamo cosa vi state chiedendo tutti: cosa significa Baby Shower? Ve lo spieghiamo subito, provando a partire proprio dalle basi.

Per essere proprio precisi precisi, partiamo dal significato del termine dall’inglese. Se digitiamo “Baby shower traduzione” sul nostro motore di ricerca preferito, scopriamo che se “shower” significa “doccia” e “baby” bambino, il significato un po’ esteso e metaforico fa riferimento alla “pioggia di regali” che gli amici e i parenti fanno per il bebè in arrivo fanno alla mamma e al papà, per festeggiare la lieta novella.

Da questo possiamo concludere che il Baby Shower è la prima occasione che gli amici e i parenti hanno per fare un regalo al bebè in arrivo. Insomma, il fortunato o la fortunata, ancor prima di nascere, si troverà con una bella sfilza di regali !

Non c’è dubbio che tutti questi pensieri facciano comodo anche ai genitori. Gli amici e i parenti più ravveduti, infatti, avranno cura di regalare oggetti che potranno servire nei primi giorni di vita del bebè.

E con questo spunto, passiamo subito al prossimo argomento.

Baby Shower idee regalo
Come abbiamo compreso analizzando l’origine del termine dall’inglese, i regali sono assolutamente centrali nella ritualità di un Baby Shower.

Uno dei momenti più importanti, oltre al fatidico momento dello svelamento del sesso del nascituro- di cui parleremo più tardi, è forse proprio quello in cui gli invitati si riuniscono attorno alla mamma in dolce attesa per scartare i regali insieme a lei.

Scegliere con cura cosa regalare per un Baby Shower. è quindi un aspetto importantissimo di questa festa, assolutamente da non sottovalutare.

Come abbiamo anticipato poco più su, un’idea saggia e sicuramente gradita dai genitori, è quella di regalare ai bebè in arrivo oggetti utili per i loro primissimi giorni di vita: una copertina per la carrozzina, una tutina da mettere per rientrare a casa dall’ospedale, una cuffietta carina, una borsa per trasportare tutto ciò che serve al bebè.

Non c’è dubbio però che anche ai novelli genitori faccia piacere un po’ di creatività e di fantasia quindi, se ne avete voglia, potreste lanciarvi in qualche idea regalo un po’ inconsueta per un nenonato, ma che magari potrebbe essere un tocco di classe per l’adulto di domani: una coroncina per una bambina, dei gemelli da polso per un bambino. Perché no!

Quando si fa il Baby Shower?
La prossima domanda alla quale proveremo a rispondere riguarda un’annosa questione che attiene più l’organizzazione e la logistica della festa. Esattamente, quando è che si fa il Baby Shower?

Probabilmente, il momento migliore per organizzare un Baby Shower è attorno al sesto, settimo mese di gravidanza. A quel punto, la mamma è quasi pronta alla nascita del suo bambino o bambina, ma non è ancora arrivata al punto di “rischiare” un’arrivo prematuro, o qualche affaticamento e spossatezza di troppo, assolutamente naturali verso l’ottavo-nono mese di gestazione.

Insomma, il Baby Shower è si la prima festa del bebè in arrivo, ma è anche la festa dei novelli genitori, sopratutto della mamma, per cui è molto importante considerare anche quali sono le sue condizioni psico-fisiche quando si organizza questa festa.

Inoltre il sesto-settimo mese è anche il momento in cui si comincia seriamente a “costruire il nido”. Se si iniziato a comprare i primi giochini e vestitini praticamente da subito, è proprio in questo periodo che si cominciano ad arredare seriamente gli spazi e le stanze della casa, per prepararsi all’arrivo del nuovo membro della famiglia. Tronando ai regali, via libera a giochi per la culla, piccoli elementi d’arredo, cornici di legno e decorazioni da appendere alla stanza del bimbo/bimba.

Insomma riflettete con cura su cosa regalare per un Baby Shower, perché anche se il destinatario non è ancora li per riceverlo, quelli saranno i suoi primi, primissimi regali e vale la pena di impegnarsi!

Passiamo adesso ad un altro aspetto sul quale siamo certi vi starete interrogando, ovvero: come si organizza un baby shower.

Organizzare un baby shower


Organizzare un Baby Shower può essere davvero molto divertente! Ricordate che in questa festa si festeggia la nascita del bebè in arrivo, ma sopratutto se ne scopre il sesso. Diciamo che, più pazienti e bravi saranno stati i genitori a mantenere il segreto o a tenersi lontano dalla scoprire il sesso biologico del bambino, tanto più coinvolgente e divertente sarà il momento dello svelamento durante la festa.

Parlando di aspetti meramente organizzativi e più generali, non lasciatevi ingannare: pur essendo una festa in cui si celebra un bebè, il Baby Shower è fondamentalmente una festa in cui gli invitati sono adulti!

Tenete bene a mente questo aspetto quando pensate all’intrattenimento, al buffet o all’organizzazione degli spazi. Se avete molti amici o parenti con figli, pensate ovviamente anche ad uno spazio in cui possano giocare e muoversi liberamente: è sempre un bene, quando possibile, separare un po’ le aree di interazione tra le due “cerchie” di invitati, per garantire il benessere e il divertimento di tutti.

In generale, uno degli aspetti sempre molto importanti ad una festa che si rispetti è ovviamente il menù. Il Baby Shower nasce come piccolo ricevimento del pomeriggio. Pensatelo come un the, una merenda o un aperitivo- a voi la libera scelta! Per questo è assolutamente lecito programmare un menu leggero, fatto di stuzzichini dolci e salati, facili da mangiare anche in piedi.

Niente piatti complicati o pietanze elaborate: ad un Baby Shower nessuno si aspetta troppo portate, ne una cena o una pranzo. Ma insomma, se desiderate riunire gli amici e i parenti in questa modalità, che ben venga! Affidatevi ad un catering o alle vostre abilità culinarie e scegliete la modalità di festa e di menù che più vi si addice.

In ogni caso, sebbene il cibo non possa mai mancare ad una festa, non sarà quello il focus di un’occasione come il Baby Shower. Il momento cruciale, quello per cui tutti gli invitati non staranno nella pelle, sarà, come già anticipato, il momento in cui si scoprirà il sesso del bebè. Ed è qui che molte delle vostre energie dovranno focalizzarsi durante l’organizzazione. Vediamo insieme qualche idea originale per rendere unico questo rituale.

Baby Shower idee
Ci sono diversi modi per svelare il sesso del bebè durante un Baby Shower, alcuni sono molto fantasiosi e ardimentosi, altri più semplici e tradizionali. Ovviamente quello che accomuna tutte queste idee è il color coding: segnale azzurro significa che è in arrivo un maschietto, segnale rosa che è in arrivo una femminuccia. Le modalità in cui elaborare e manifestare questo segnale possono essere dunque molteplici.

Sicuramente, anche con una semplice ricerca su Google, troverete diversi esempi interessanti come risultato di “Baby Shower Idee” : provare per credere. Insieme proveremo ad illustrarne qualcuno, sicuri che l’idea più simpatica e creativa deve essere probabilmente ancora inventata… che sia la vostra?

Uno dei modi per rivelare a tutti gli invitati il sesso del bambino è quello di usare una scatola speciale. Di che tipo? Quella che vi consigliamo, è una scatola sorpresa in cartone, di misura medio grande, spesso dotata di un coperchio. Una scatola sorpresa di questo tipo va riempita di palloncini, possibilmente gonfiati ad elio per un effetto super svolazzante. Saranno i genitori, attorniati dai loro invitati, ad aprire la scatola e a svelarne il contenuto. Una volta scoperchiata, i palloncini- o rosa o azzurri- voleranno verso l’alto, rivelando il sesso del bambino.

A tal proposito, per non rovinarvi la sorpresa, chiedete al rivenditore di provvedere al riempimento della scatola con i palloncini al vostro posto. in alternativa, affidate l’incarico dell’allestimento ad un amico che sarà l’unico a sapere la verità e gestirà tutta la logistica del rito. Dove trovare una scatola sorpresa del genere? Ovviamente sul nostro e-commerce!

Un’altra idea per Baby Shower molto carina è quella di affidare al vostro pasticciere di fiducia il compito di farcire una torta con una glassa azzurra o rosa- visibile solo una volta tagliata. Si tratta di un’idea non estremamente originale-l’ avrete sicuramente già vista in un film o telefilm, ma sicuramente dolcissima: siamo certi che gli invitati apprezzeranno.

L’ultima idea che vi proponiamo è decisamente…scoppiettante. Di cosa parliamo? Dei fuchi d’artificio, ovviamente! Anche questa è un’idea piuttosto tradizionale, ma non per questo banale, anzi! I fuchi d’artificio sono sempre molto magici e spettacolari, e fanno la loro figura.
In questo caso, a dire la verità sul sesso del bambino saranno le scintille, rosa o azzurre.
I fuochi d’artificio, per quanto belli e scenografici, non sono un gioco. Vanno maneggiati con estrema cura, perché possono diventare pericolosi. Affidatevi ad un professionista per acquistarli ed istallarli in sicurezza, e sopratutto assicuratevi di avere lo spazio per usufruirne al meglio: un giardino è l’ideale, assolutamente da evitare i terrazzi e balconi se ci sono altri edifici nelle vicinanze.

Queste sono solo alcune idee per Baby Shower ma, come detto in precedenza, noi crediamo che non ci siano limiti alla fantasia! Perciò sbizzarritevi per trovare il vostro modo preferito per rivelare il sesso del bambino in arrivo ai vostri amici e parenti.

Allestimenti baby shower
La vostra prossima domanda la sentiamo già arrivare: come allestire un Baby Shower? L’interrogativo, come sempre ma in questo caso sopratutto, è assolutamente legittimo. Se tutto si gioca sul colore, ma il colore non si può svelare fino al momento in cui si scopre il sesso del bambino, allora in che tonalità si dovrebbe allestire un Baby Shower?

Le risposte possono essere molte, ma la prima che ci viene in mente è : con tutti i colori! Un allestimenti multicolori può essere assolutamente azzeccato in una situazione come questa. Via libera a piattini, tovaglie, festoni e bicchieri tutti in colori diversi.

Un’altra idea azzeccata è magari quella di scegliere decorazioni Baby Shower proprio a tema “nascita”, creati ad hoc. Provate a fare un giro sul nostro e-commerce per trovare idee carine ed originali.

Infine, un altro modo per “svignarsela” dal rosa/azzurro è usarli entrambi! Anche nella nostra sezione baby shower troverete diverse decorazioni Baby Shower che giocano proprio sull’ambiguità del doppio colore.

Per quanto riguarda, nello specifico, le decorazioni Baby Shower , come sempre noi vi consigliamo di abbondare con i palloncini: fanno subito festa, riempiono e riscaldano l’ambiente, in più li amano grandi e piccoli!

Non sottovalutate anche l’importanza di decorare la tavola del buffet: fondamentale una bella tovaglia, ma non dimenticate anche di addobbare il muro che fa da sfondo al tavolo del buffet. Sopratutto se ci sarà una torta da tagliare, è importante che lo sfondo sia ben decorato: è li che si scatteranno le foto ricordo, vale la pena di sistemare al meglio quest’area.

Baby Shower fai da te
Un’altra ottima idea, quando si organizza una festa come il Baby Shower e ci si dedica agli allestimenti, è quella di darsi al fai da te.

Potete ricorrere al fai da te per risolvere diverse questioni: addobbi per la tavola della torta, per il buffet ed in generale per la stanza. Se non trovate nulla di già pronto e avete tempo e voglia di divertirvi con forbici e colla, potete decidere di assemblare con le vostre mani gli addobbi che più vi aggradano.

Ad esempio, potreste decidere di ricreare, in una versione fatta in casa, alcune delle idee per lo svelamento del sesso che abbiamo descritto su ( idee Baby Shower ). La scatola sorpresa, su tutte, è molto semplice da riprodurre: sbizzarritevi con colori e decorazioni per una versione meno impeccabile di quella in vendita, ma sicuramente perfetta per voi, perché vostra.

Un altro modo per mettervi all’opera con il Baby Shower fai da te è quello di ricreare dei piccoli regalini per i vostri ospiti, per ringraziarli della loro partecipazione, presenza ed affetto.
Troverete online diverse idee da riprodurre, mentre anche sul nostro e-commerce potrete procurarvi decorazioni e dettagli utili alle vostre creazioni.

Baby Shower Inviti: chi ?
Concludiamo il nostro piccolo viaggio alla scoperta del Baby Shower parlando di un aspetto assolutamente non rilevante, ovvero gli inviti.

Il primo punto che vogliamo analizzare è: chi si invitare ad un Baby Shower? Meglio una festa intima, oppure un invito esteso? Esiste un bon ton del Baby Shower per quanto riguarda gli inviti?

L’unica risposta valida a tutte queste domande è probabilmente: dipende. Su quante persone invitare, la scelta è ovviamente vostra. Dipende dallo spazio a disposizione, da quante persone avete piacere di coinvolgere in questo importante momento, da che tipo di festa avete in mente, di quanto tempo e voglia avete di organizzare il tutto.

Tolti gli aspetti meramente personali, tenete conto che il Baby Shower nasce come una festa informale: vedetelo come un piccolo ricevimento del pomeriggio, quasi un the o una merenda tra amici.

Il fatto che sia una tradizione importata dagli Stati Uniti, fa si che questa occasione di festa sfugga in qualche modo ad un vero e proprio bon ton, dettato per lo più dal vostro buon senso.

Chi sono le persone, nella vostra cerchia, che vi sono state più vicine durante l’attesa? Chi sono, tra parenti e amici, le persone che stanno dimostrando più interesse ed affetto per il nascituro ancora prima di conoscerlo o conoscerla? Chi sono le persone che parteciperebbero a questa occasione con maggiore entusiasmo? Queste sono alcune delle domande che potreste porvi prima di compilare la lista degli invitati.

Tenete bene a mente che una volta stabilito questo, dovete opportunamente adeguare gli spazi della vostra festa al numero di invitati. Va da se che, dove stanno 10 persone, probabilmente non possono starcene 50!

Baby Shower Inviti : come?
Passando alla questione inviti da un punto di vista più pratico, è molto importante quando si organizza un baby shower, come qualsiasi altra festa, decidere per tempo come diffondere la notizia dell’evento.
Se siete della vecchia scuola, un’idea molto carina è quella di scrivere a mano gli inviti per il Baby Shower. Potreste usare un bel cartoncino e una buona penna per compilare a mano il messaggio e poi inviarlo oppure darlo di persona a ciascun invitato. Si tratta di un’opzione decisamente fuori moda, ma non per questo poco accattivante, anzi! Nel mondo iperconnesso in cui viviamo, non sono poche le persone che amano qualche piccolo gesto un po’ nostalgico, che faccia trasparire cura e presenza.

Se non siete per niente nostalgici, oppure non volete o non avete tempo a disposizione per dedicarvi a questo tipo di attività, allora la tecnologia è dalla vostra parte: tra social, email e gruppi di messaggistica istantanea, con pochissimi tocchi potrete velocemente avvisare i vostri contatti del vostro prossimo Baby Shower. Tuttavia, anche se tramite il freddo schermo di uno smartphone, potete aggiungere un pizzico di creatività e calore in più: perché non pensare ad un bel video messaggio da mandare come allegato?

A voi la scelta e buon Baby Shower!

Leggi di più